Fare pubblicità oggi è diventato molto più difficile che nel passato. Prima erano in pochi a pubblicizzare i propri prodotti ed era possibile dominare il mercato quasi esclusivamente per la qualità del prodotto e il passaparola. Oggi il mercato è competitivo e spietato e bisogna saper vendere il proprio prodotto. Il web marketing ha spalancato le porte di internet al singolo imprenditore. Ma è così semplice proporsi sul mare infinito di internet? La risposta è “dipende”. Internet offre molte possibilità e la principale è quella di avere visibilità, essere (ri)conosciuti. “Quanta” visibilità ottenere dipende dal singolo e da quanto è disposto a investire in termini di tempo e denaro. Non basta, infatti, creare una pagina Facebook per dire di “fare web marketing”, bisogna saper integrare in un’ottica multicanale tutte le strategie. Una volta stabilito un piano marketing forte bisogna fare di tutto per diventare visibile agli occhi dei potenziali clienti. Soprattutto all’inizio la visibilità è tutto. Il prodotto (o il servizio) si vende sì se è ottimo, ma soprattutto se è conosciuto. Per essere conosciuto deve essere rintracciabile, visibile, alla portata di tutti. In questa ottica, servirsi di siti influenti che sponsorizzano la nostra attività è vitale: tra questi ricordiamo Google, YouTube, Facebook, ma anche Instagram, LinkedIn, Twitter. Non soltanto grazie a dei siti, ma anche grazie alla collaborazione con personaggi influenti possiamo ottenere degli ottimi risultati. Entrambe le collaborazioni sono valide e vanno integrate tra di loro in modo di posizionare i riflettori sul nostro brand. Vediamo insieme come lanciarci nel mondo dell’influencer marketing!

Vantaggi della collaborazione con siti influenti e… influencer

Le strategie per ottenere visibilità sono molte e vanno magistralmente integrate. Collaborare con siti e personaggi influenti è una di queste. Per quanto riguarda le collaborazioni con siti influenti, un ottimo esempio è dato dalle possibilità che offrono Google o Facebook. Con questi ultimi è, infatti, possibile entrare in contatto con gli utenti in modi differenti, piattaforme che aumentano la vostra visibilità grazie agli articoli sponsorizzati in primis. Un calendario editoriale è un ottimo modo per presentare tutto quello che abbiamo da comunicare ai nostri utenti e per permetter loro di entrare in contatto con noi anche grazie a delle call-to-action. Gli articoli sponsorizzati veicolati da siti influenti permettono di ottenere una grande visibilità al nostro brand e la ragione è semplice e basilare: si tratta di siti che veicolano una grande utenza e offrono tante possibilità a livello di usabilità. Il contatto tra brand e cliente diventa, pertanto, massiccio. Anche Twitter e Instagram offrono strategie simili di condivisione, permettendo di segmentare con ulteriore facilità il mercato e l’audience. Instagram, oltre a offrire la possibilità di raggiungere un’utenza importante grazie alle strategie di content marketing e di sponsorizzazione dei contenuti stessi, è terreno fertile per i cosiddetti influencer. Queste personalità influenti, entrando in contatto con siti di per sé influenti, permettono di presentare i prodotti e i servizi in maniera naturale e di attirare grazie alla naturale visibilità che apportano al prodotto, arrivando a modificare la percezione del prodotto e del servizio stesso e il comportamento d’acquisto dei follower. Allora perché non lanciarsi subito nella sfida delle collaborazioni con siti influenti?