Scegliere la modalità più consona per presentare prodotti e servizi non è immediato e richiede una riflessione attenta e specifica: innanzitutto bisogna analizzare le specificità del prodotto, poi bisogna capire il target di riferimento, che budget si ha a disposizione e inserire il tutto all’interno di una campagna pubblicitaria. Ogni strategia va pianificata, ne vanno stabilite le modalità e la frequenza in modo che segua una programmazione lineare.  Il prodotto stesso si può sposare meglio o peggio con alcuni tipi di format pubblicitari. Stabilire a priori una strategia non è sempre semplice, soprattutto in ambito marketing, ma si può cercare di capire come muoversi al meglio per presentare in maniera ottimale il brand. Vediamo insieme quali parametri valutare nella scelta dei format pubblicitari!

Quali sono gli elementi fondamentali di una pubblicità?

La pubblicità permette di far conoscere un brand, un prodotto, un servizio, ma anche un evento. Nel mondo del digitale la pubblicità che dà maggiori risultati è quella veicolata dai social network, in particolar modo da video o immagini evocative, e quella fruibile in modo molto semplice da mobile. Deve essere in grado di catturare l’attenzione e riuscire a mantenerla attiva fino a quando il messaggio non sarà stato veicolato; deve rimanere impressa insieme alle sensazioni che riesce a comunicare nel momento in cui viene fruita; deve veicolare in maniera concreta gli ideali del brand e costruire un’idea positiva dello stesso. Una pubblicità combina un elemento visivo e una componente verbale e nelle giuste proporzioni risiede il segreto per una pubblicità di successo. L’elemento visivo ha il prezioso compito di attirare e di farsi ricordare, insieme al body copy, il testo che esplica l’immagine; ma di una pubblicità ricordiamo soprattutto il pay off, la chiusura, lo slogan della pubblicità, il cui compito è quello di essere memorizzato.

Come scegliere il giusto format pubblicitario per il nostro brand?

Quando parliamo di campagna pubblicitaria non possiamo non menzionare la scelta del format. I format pubblicitari sono le modalità di presentazione del messaggio pubblicitario stesso. Nel momento in cui si va a scegliere il format bisogna procedere a una riflessione ampia che indaga e tiene conto sia del prodotto o del servizio offerti dall’azienda sia dal pubblico di riferimento. Inoltre, ogni format presenta delle peculiarità che permettono di raggiungere un determinato obiettivo e che si vanno a sposare con la scelta di headline, immagine, body copy e pay off (format tradizionale). Per scegliere il giusto format pubblicitario per il nostro brand dobbiamo avere sempre in mente l’obiettivo da perseguire, gli ideali e le specificità del prodotto. Nel caso di un messaggio da ricordare si potrà scegliere un elemento visivo semplice che andrà a lavorare sul piano emozionale (Mnemonic device); se il prodotto da presentare è un cosmetico o un prodotto farmaceutico è maggiormente consigliato l’utilizzo di un format che ha alla base la dimostrazione perché andrà a mostrare la situazione di partenza e i risultati ottenibili; il Teaser, invece, serve a stimolare la curiosità degli spettatori, presentando delle anticipazioni del prodotto; una pubblicità basata sull’umorismo permetterà di collegare il brand a un messaggio leggero e positivo; i format redazionali non sono molto utilizzati a livello commerciale, ma sono preferiti da chi porta avanti campagne di sensibilizzazione; il format Slice-of-Life permette al brand di utilizzare la realtà del target di riferimento come punto di partenza per pubblicizzare dei prodotti effettivamente di uso comune. La caratteristica fondamentale della pubblicità e dei vari format pubblicitari è quella di rimanere impressa: una comunicazione di questo tipo non si improvvisa e se non portata avanti da esperti del settore rischia di spingere su dei messaggi poco chiari o sbagliati. Affidarsi a dei professionisti e alla sponsorizzazione di articoli mediante piattaforme PR come quella di Getffluence può essere una strada percorribile dagli effetti immediati e facilmente riscontrabili.